slot
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “Bisogna introdurre subito la limitazione oraria di funzionamento delle slot, ora più di prima abbiamo bisogno che il Sindaco decida di tutelare i cittadini – dichiara Riccardo De Giorgi per conto del Meetup 5 Stelle Cogorno, nella provincia di Genova –. Sindaco Sommariva glielo chiediamo a nome di tanti cogornesi, è il momento che prenda una posizione chiara e decisa per tutelare la salute dei cittadini”.

Dopo le dichiarazioni di retromarcia del Presidente della Regione Toti, il M5S si aspetta che l’amministrazione comunale assuma un’iniziativa coerente con quanto ha sempre dichiarato. “L’unico potere nelle mani del sindaco è la restrizione oraria di funzionamento delle slot. I cittadini sono stanchi di politici che dicono una cosa e poi ne fanno un’altra: solo un anno fa Toti firmava il ‘Manifesto delle Regioni per la lotta alla ludopatia’, ora dichiara che la legge regionale votata anche dall’attuale maggioranza è troppo restrittiva e occorre modificarla e prorogarla di un anno, come se cinque anni non fossero stati sufficienti per adeguarsi”, prosegue.

“E’ trascorso quasi un anno da quando abbiamo presentato al sindaco la proposta di limitazione dell’orario di funzionamento delle slot, avallata da centinaia di firme cogornesi. Non è mai stata presa in considerazione appellandosi ad una legge regionale che purtroppo, molto probabilmente, sarà rinviata o peggio smantellata”, termina l’esponente del M5S.

Commenta su Facebook