Emilia Romagna

La Regione Emilia Romagna ha stanziato circa 30 milioni di euro per nuovi ristori alle imprese operanti nel territorio regionale che svolgono determinate attività ed hanno registrato cali di fatturato a causa delle limitazioni conseguenti all’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19.

La percentuale di calo di fatturato e i periodi tra cui operare il confronto di fatturato cambiano di misura in misura e sono specificati nel relativo bando. Per le attività ammesse al ristoro si fa riferimento al codice Ateco risultante nella visura camerale.

La gestione dei ristori è stata affidata ad Unioncamere Emilia Romagna. Uno dei due bandi è destinato alle imprese turistiche dei comprensori sciistici (Linea A) e uno ad altre categorie di imprese particolarmente colpite dall’emergenza COVID-19, tra cui sale bingo e scommesse (Linea B).

Per le attività del settore del gioco è previsto un contributo forfettario massimo di 3.000 euro ciascuna. La cifra disponibile, complessivamente, è pari a 291.776 euro.

Le domande di contributo possono essere presentate fino alle ore 12 dell’8 marzo 2022 dal rappresentante legale del soggetto richiedenteesclusivamente per via telematica, pena la non ammissibilità delle stesse, attraverso la piattaforma RESTART (https://restart.infocamere.it).

L’accesso al sistema informatico per la presentazione della domanda potrà essere effettuato tramite identità digitale SPID oppure Carta Nazionale dei Servizi (CNS) con PIN dispositivo.

A ogni impresa sarà consentito presentare una sola domanda di ristoro. Le imprese che presentano domanda a valere sulla Linea A non possono presentare domanda a valere sulla Linea B e viceversa.

Ai fini dell’ammissibilità al contributo, le imprese dovranno risultare iscritte al Registro delle Imprese e in regola con gli obblighi contributivi.

Tutte le informazioni sui bandi e le modalità di partecipazione sono disponibili sul sito di Unioncamere Emilia-Romagna https://www.ucer.camcom.it/comunicazione/notizie/notizie-ed-eventi-2022/ristori3-pubblicati-i-nuovi-bandi.

Le richieste di informazioni relative ai contenuti dei bandi possono essere inoltrate a Unioncamere Emilia-Romagna all’indirizzo e-mail [email protected].