Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il Comune di Crotone si doterà di un regolamento per la prevenzione e il contrasto delle patologie e delle problematiche legate al gioco d’azzardo. Lo ha reso noto il sindaco Ugo Pugliese nel corso del suo intervento al Convegno “Giocarsi la vita” promosso dalla Fondazione Antiusura Zaccheo e che si è tenuto l’altra sera.

“Un sindaco in occasione come queste dove si evidenzia la validità e l’efficacia di un impegno ventennale compiuto da una meritoria fondazione come la Zaccheo e soprattutto davanti ad un fenomeno che si è trasformato in una patologia non si può limitare ai saluti o alle enunciazioni di merito” ha detto Pugliese.

“Il gioco d’azzardo compulsivo – ha aggiunto – è un problema che investe varie fasce della popolazione senza distinzioni d’età con gravi conseguenze sul piano sociale. Ho verificato che l’amministrazione Comunale non aveva un regolamento che consentisse interventi di prevenzione ma anche di sostegno ed ho dato immediatamente incarico agli uffici elaborare un documento al riguardo”.

Poi Pugliese ha anticipato l’intenzione di intervenire con delle specifiche ordinanze sindacali per disciplinare orari, per vietare di installare slot nei pressi di punti sensibili come le scuole ma anche di fare opera di prevenzione sensibilizzando soprattutto i giovani, andando presso gli istituti scolastici.

“Purtroppo – ha concluso il sindaco – in questo momento non abbiamo ancora una legge regionale di riferimento. Attualmente è all’esame del Consiglio un progetto di legge sul contrasto al gioco d’azzardo. La Consigliera Regionale Flora Sculco si è già impegnata in questo senso per accelerare l’approvazione del provvedimento”.

Commenta su Facebook