Il 18 ottobre 2021, la FIAU ha annunciato che le Procedure di Attuazione Parte I (IPs) sono state riviste dopo un periodo di consultazione con diverse parti interessate, inclusi gli operatori di gioco a distanza. Queste IPs sostituiranno pertanto la versione precedente emessa il 20 maggio 2021. Le principali modifiche apportate dalle IPs riviste includono ulteriori indicazioni su: la valutazione dei media negativi identificati durante l’esecuzione di una valutazione del rischio del cliente; la determinazione della titolarità effettiva nelle strutture societarie, o negli organi di persone o persone giuridiche ricoperte tramite trust o imprese statali; l’identificazione e la verifica degli agenti, in particolare quando l’agente è una persona giuridica; gli obblighi di monitoraggio delle operazioni del soggetto in scenari in cui le operazioni sono condotte dal soggetto per conto di un cliente a sua discrezione; gli obblighi di monitoraggio continuo che devono essere assunti dai soggetti in rapporti a basso rischio, in particolare per determinare se il rapporto meriti ancora di essere considerato a basso rischio; che possono essere nominati come MLRO, gli aspetti da considerare quando un soggetto considera di nominare un MLRO che si trova al di fuori di Malta e/o dove l’MLRO ha funzioni/doveri aggiuntivi all’interno del soggetto e sullo screening dell’MLRO prima di un appuntamento; sull’esecuzione di una valutazione del rischio giurisdizionale, su cui possono esserci i collegamenti giurisdizionali e sull’uso di valutazioni del rischio giurisdizionale effettuate da terzi. Va notato che l’elenco di cui sopra fornisce solo i punti salienti delle principali modifiche introdotte dagli IPs rivisti. Va inoltre notato che alcune disposizioni all’interno di questi IPs sono applicabili solo nell’ambito di servizi o settori specifici (come indicato nella guida stessa). Tuttavia, i licenziatari di casinò e giochi dovrebbero leggere gli IPs modificati per familiarizzare con gli emendamenti più recenti.