C’è anche la sospensione fino al 30 giugno 2023 del divieto di pubblicità da parte delle aziende del betting e la creazione del “Fondo Salvacalcio” attraverso la destinazione, sempre fino al 30 giugno 2023, della quota dell’1% della raccolta sulle scommesse sportive che supera annualmente i 10 miliardi (assicurando un gettito di 250 milioni) tra le misure alle quali starebbe lavorando il Governo per la prossima legge di bilancio. E’ quanto riporta Il Sole 24 Ore. Il fondo da 100 milioni sarebbe gestito dalla Figc per sostenere anche il mondo dilettantistico, del calcio femminile e del settore giovanile e scolastico.