Il Gruppo Novomatic ha riaperto diverse sedi in Europa secondo severe misure di salute e sicurezza, dopo che la pandemia di Coronavirus ha costretto ad un blocco delle sedi di gioco ‘fisico’ a partire dal marzo scorso.

Le operazioni in molte delle sale da gioco e dei casinò del gruppo in Germania, Italia, Spagna e altre regioni dei Balcani sono riprese, a seguito del rilassamento delle restrizioni nelle ultime settimane in diversi dei suoi mercati.

La ripresa delle attività in diversi mercati è allineata con le diverse roadmap di riapertura del governo a livello nazionale.

Le misure di salute e sicurezza includono la fornitura di dispositivi di protezione individuale per gli ospiti, protocolli di disinfezione rigorosi per le attrezzature da gioco, distanza sociale e interazione limitata e l’utilizzo di pannelli in plexiglass.

I preparativi per fornire protezione agli ospiti e al personale, e un ambiente di gioco sicuro, sono stati implementati anche presso le sale Luxury Talarius Admiral dell’operatore B2C del gruppo nel Regno Unito, per quando riapriranno.

“Salvaguardare i nostri ospiti e dipendenti nelle nostre operazioni di gioco è la priorità numero uno nell’organizzazione in questo momento. Mentre i nostri marchi internazionali e gli orari di riapertura nei paesi possono differire, una cosa rimane la stessa per tutti: garantiremo che i nostri clienti non solo siano al sicuro ma anche benvenuti”, ha affermato Ryszard Presch, membro del consiglio di amministrazione di Novomatic.