“Si ricorda che tramite i moduli scaricabili ai link allegati è necessario richiedere la pubblicazione sul sito dell’Associazione Nazionale Sapar, entro il 30 giugno 2022, dei contributi a fondo perduto, le garanzie e gli altri tipi di ‘Aiuti di Stato’ ricevuti negli anni 2020 e 2021”. Così in una nota Sapar.

“Non sono tenuti a richiedere la pubblicazione suddetta: aziende che dispongono di sito aziendale (che sono obbligati a pubblicare sul loro portale i suddetti aiuti); aziende tenute alla redazione della nota integrativa al bilancio (cioè le società di capitali, Spa, Srl, Sapa, Srls, che sono tenute all’inserimento dei contributi nella nota); aziende che abbiano ricevuto contributi di importo inferiore a 10.000 euro (importo totale nell’anno anche se erogato con diversi provvedimenti).

L’obbligo di pubblicazione non sussiste qualora il contributo sia stato concesso ma non sia stato ancora erogato o sia stato oggetto di restituzione. Il modulo, una volta compilato, va inviato al seguente indirizzo mail: [email protected]”, conclude l’associazione.

Modulo 2021

ELENCO FRUITORI 2021

Modulo 2020

ELENCO FRUITORI 2020

Articolo precedenteSapar: “Il gioco legale va allargato il più possibile”
Articolo successivoIppica, Battistoni (Mipaaf): “Presto soluzione a problema tempi pagamento”