palese agcai

“Endrizzi, Baroni, Mantero, i sottosegretari al Mef Villarosa e Castelli niente stanno facendo per evitate il rinnovo delle concessioni per le videolottery, apparecchi 10 volte più pericolosi delle normali slot da bar, che invece di essere eliminate come promesso dal sottosegretario Alessio Villarosa durante la trasmissione Report o almeno ridotte, addirittura aumentano di mille unità (l’equivalente di 10mila slot da bar)”. Così in una nota Agcai.

“Come è possibile che chi dice di combattere l’azzardo poi tace e quindi acconsente all’apertura di nuovi mini casinò con questi apparecchi vietati in tutta Europa? Come si fa a ridurre l’azzardo in Italia se per altri 9 anni saremo costretti a convivere con tutti questi mini casinò che esistono solo in Italia e che sono la rovina di migliaia di famiglie? Non ci sono distanze o limiti orari che tengono per ridurre l’azzardo finché ci saranno, anche se oltre 500 metri dai luoghi sensibili, questo tipo di strutture. Si deve puntare sulla pericolosità degli apparecchi più che su distanze e limiti orari. Sarebbe ora che il M5S se ne rendesse conto e ad iniziare dalle nuove concessioni vietasse tutte le videolottery invece di aumentarle” conclude Agcai.