Il Consiglio di Stato respinge il ricorso di Federbingo per l’annullamento della pronuncia del Tar sul regolamento gioco d’azzardo ritenendo “Impregiudicata ogni valutazione in merito alla fondatezza delle censure proposte dalla ricorrente, l’interesse privato – da qualificarsi in termini meramente…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati