La Serie A manda in archivio la prima giornata con due dati storici: le prime otto squadre dello scorso campionato hanno iniziato l’annata con tre punti e per la prima volta, dalla stagione 1971-72, non si è registrato nessun pareggio.

Per gli amanti delle statistiche quel campionato di 51 anni fa venne vinto dalla Juventus davanti al Milan. E proprio i bianconeri, che hanno messo in mostra subito le potenzialità della coppia Vlahovic-Di Maria, sono i grandi favoriti per lo scudetto: gli esperti Sisal, infatti, vedono il successo della Juventus a 2,75. Un titolo che alla Continassa manca da due stagioni e che quest’anno vogliono far
tornare a casa facendo leva su un dato storico da non sottovalutare: Inter e Milan hanno trionfato in campionato proprio come nel 2010 e nel 2011 prima che la Juventus vincesse la bellezza di 9 scudetti di fila.
Ma i bianconeri dovranno guardarsi bene proprio dai nerazzurri di Simone Inzaghi che sono affiancati in quota proprio a Bonucci e compagni. L’Inter, che ci ha messo appena 120 secondi per ritrovare Romelu Lukaku, sogna di riprendersi il tricolore ceduto la scorsa stagione ai cugini del Milan. Salutato Perisic, i nerazzurri hanno però allungato la panchina e puntano decisi a riconquistare lo scettro di Campioni d’Italia. Terza forza i detentori del titolo del Milan che non ne vogliono sapere di cedere il titolo e che, al contrario, vanno a caccia della seconda stella. La conferma del titolo per i rossoneri è offerta a 4,50: Milan che solo in due occasioni è riuscito a bissare la vittoria del tricolore.
Si preannuncia una sfida infuocata a suon di gol anche per il titolo di capocannoniere. Ciro Immobile vuole la quinta corona per raggiungere Gunnar Nordhal tra i super bomber della Serie A: il capitano della Lazio, secondo gli esperti Sisal, è il favorito a 4,00 e lo ha dimostrato timbrando subito il cartellino con il Bologna. Al suo fianco però c’è uno scatenato Dusan Vlahovic che ha aperto le danze con una doppietta al Sassuolo: il numero 7 della Juventus re dei bomber pagherebbe 4 volte la posta. Il terzo incomodo è Romelu Lukaku, anche lui in gol all’esordio: il bomber belga dell’Inter capocannoniere della Serie A si gioca a 5,00.

Articolo precedenteIGT guida il futuro della vendita al dettaglio di lotterie in Portogallo con la fornitura di 7.200 terminali Retailer Vue™
Articolo successivoCome riconoscere i migliori casinò online