Il presidente della Regione Luca Zaia ha firmato la nuova ordinanza relativa a Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da virus COVID-19 entrata in vigore a partire dal 15 agosto. 

L’ordinanza rigarda i locali e la riorganizzazione delgli spazi, per garantire l’accesso in modo ordinato, al fine di evitare assembramenti di persone nelle discoteche. Nel caso di attività complementari all’interno dei locali, che prevedono la condivisione di oggetti (giochi da tavolo, biliardo), sarà necessario adottare modalità organizzative tali da ridurre il numero di persone che manipolano gli stessi oggetti e obbligare comunque all’uso della mascherina e alla disinfezione delle mani prima di ogni nuovo gioco. In ogni caso, i piani di lavoro, i tavoli da gioco e ogni oggetto fornito in uso agli utenti devono essere disinfettati prima e dopo ciascun turno di utilizzo.

E’ vietato, inoltre, l’utilizzo di strumenti di gioco per i quali non è possibile il mantenimento della distanza personale di almeno 1 metro. Sono consentite le attività ludiche che prevedono l’utilizzo di materiali di cui non sia possibile garantire una puntuale e accurata disinfezione (quali ad esempio carte da gioco), purché siano rigorosamente rispettate le seguenti indicazioni: obbligo di utilizzo di mascherina; igienizzazione frequente delle mani e della superficie di gioco; rispetto della distanza di sicurezza di almeno 1 metro sia tra giocatori dello stesso tavolo sia tra tavoli adiacenti. Nel caso di utilizzo di carte da gioco è consigliata inoltre una frequente sostituzione dei mazzi di carte usati con nuovi mazzi. Infine, occorre “garantire la regolare e frequente pulizia e disinfezione delle superfici, con particolare riguardo per le superfici maggiormente toccate dagli utenti e i servizi igienici”.