Arrivano sanzioni più pesanti, distanziometro, tre fasce orarie di stop al gioco e divieto di oscurare le vetrine. E’ quanto previsto dal regolamento comunale di Occhiobello (RO), già in vigore dal 2018, la cui modifica è stata approvato lunedì sera…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteHabanero unisce le forze con Signorbet
Articolo successivoFriuli, Libera: “Giochi, preoccupazione per proroga distanziometro”