slot

«Noi sindaci stiamo affrontando il problema con l’Ambito sociale di zona ma la seconda faccia della medaglia è quella peggiore, che dimostra che è un fenomeno di vastissima portata, superiore ad ogni più rosea aspettativa. La ludopatia è una patologia e, come tutte le patologie, ritengo che anche la Asl debba investire risorse importanti perché noi amministrazioni comunali non dobbiamo rimanere sole. Ma c’è un grandissimo conflitto d’interessi, questo è il problema di fondo: è arrivato il momento che anche lo Stato se ne occupi».

E’ quanto dichiarato dal sindaco di Trani (BT), Amedeo Bottaro, intervenendo al convegno sul tema “Azzardo: modelli d’intervento socio-sanitario”.

Commenta su Facebook