L’8 e il 9 maggio scorsi, i rappresentanti delle autorità di regolamentazione del gioco d’azzardo di Francia, Germania, Regno Unito, Portogallo e Spagna si sono incontrati a Madrid.
L’incontro si è aperto con una presentazione della situazione attuale dei rispettivi mercati, i rappresentanti hanno quindi scambiato le loro esperienze e in particolare sollevato questioni relative alla protezione dei consumatori e alle promozioni commerciali come bonus, nuove tendenze di marketing, l’uso di reti per attirare nuovi giocatori, il ruolo di influencer e affiliati e l’importanza delle forme tradizionali di pubblicità.
Tra i punti all’ordine del giorno anche l’approccio e le possibilità di collaborazione e coinvolgimento con i fornitori di servizi di pagamento, alla luce delle possibili azioni congiunte da proporre in futuro.
Non ultima la questione della collaborazione multilaterale a livello europeo.
All’incontro non ha partecipato l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, autorità di regolamentazione del nostro Paese che in passato ha svolto un ruolo chiave nell’ambito dell’attività di cooperazione con i maggiori mercati europei.
 
Commenta su Facebook