E’ fissato per lunedì 26 ottobre alle ore 10 il termine ultimo per la presentazione degli emendamenti al Testo Unificato “Interventi per la prevenzione e il trattamento delle dipendenze patologiche” della Regione Abruzzo. Lo ha deciso la Commissione Salute. Il testo accorpa due proposte di legge presentate dai consiglieri Testa e Quaglieri (FdI) e dai consiglieri Paolucci e Pepe (Pd) e prevede alcune misure per il settore del gioco: limiti orari, distanziometro, Irap ridotta per chi elimina gli apparecchi, obblighi per gli esercenti e sanzioni da 2.000 a 6.000 euro per chi non rispetta le norme.

Advertisement