Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “Contro il gioco d’azzardo alcuni anni fa la Giunta precedente della Regione Liguria fece una legge importante, che consenti’ al Comune di Genova di fare un regolamento serio, la Giunta Toti non ha fatto nulla, aveva la scadenza dell’entrata in vigore che si avvicinava e ha pensato solo di prorogarla”.

E’ quanto dichiarato dal sindaco di Genova, Marco Doria, a Radio Babboleo, criticando la decisione della Giunta Toti di non far entrare in vigore a maggio prossimo i limiti piu’ restrittivi per le sale slot, prorogando di un anno l’applicazione.

Commenta su Facebook