codacons

(Jamma) – “Tutti i Comuni della Lombardia devono prendere esempio da quello che è stato fatto a Sondrio e combattere seriamente il problema ed il dramma sociale della ludopatia”.

Così il Codacons dopo l’approvazione del nuovo regolamento da parte del Consiglio comunale di Sondrio. Nella nota diffusa oggi, il Codacons aggiunge: “Chiederemo immediatamente al Comune di adottare misure urgenti per arginare il problema ludopatia a Milano e di intervenire facendo rispettare gli obblighi di legge”.

Il riferimento è ad alcuni dei provvedimenti adottati in città. Tra l’altro, il regolamento prevede che non potranno essere installati nuovi apparecchi per il gioco d’azzardo e verranno fatti ulteriori controlli per far si che vengano rispettati i divieti per i minorenni e l’obbligo previsto dalla legge sull’informativa per quanto riguarda i rischi ai giocatori. Inoltre, le macchinette all’interno dei bar e delle sale gioco potranno funzionare solamente in alcune fasce orarie stabilite dal Comune. E saranno bandite nei pressi di luoghi sensibili, come scuole, chiese, ospedali, oratori.

Commenta su Facebook