binetti
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) La XVII legislatura “e’ stata un fallimento globale per le politiche del gioco. Non ci resta che sperare in un deciso cambio di passo per la XVIII legislatura, sempre nella speranza che si cambi maggioranza e che ci si trovi davanti ad atteggiamenti piu’ responsabili da parte di chi governera’ il MEF e la Salute… Noi ci proveremo fin dal primo momento in cui il parlamento iniziera’ le sue attivita’, come gesto di servizio a tante persone, a cominciare dalle piu’ fragili. E lo stop comincera’ proprio dalla pubblicita”. Sono le parole di Paola Binetti, deputata dell’UDC in corso per la rielezione.

“La mia personale lotta contro il gioco d’azzardo nella sua forma piu’ aggressiva e penetrante e’ sufficientemente nota, essendo stata io presentatrice di almeno due disegni di legge di tutela del giocatore affetto da azzardopatia” fa sapere la parlamentare denunciando la pervasività della promozione del gioco anche via email. “E’ evidente- prosegue Binetti- che avvisi di questo tenore rivolti a persone che si lasciano incuriosire, che provano ad esplorare questa offerta speciale possono rappresentare uno scivolo d’entrata nel delicato settore della dipendenza dal gioco e in ogni caso rappresentano una intrusione nella intimita’ personale. Ma ancor piu’ sorprende che si utilizzino indirizzi professionali, come se si volesse favorire il gioco durante l’orario di lavoro, rappresentando un effetto distrattore di notevole rischio rispetto al lavoro”.

Commenta su Facebook