“Riaperture del settore giochi e scommesse. Tutela dei livelli occupazionali. Contrasto al boom del gioco illegale aumentato dell’879% rispetto al 2019″. Così in una nota il sottosegretario al Mef Claudio Durigon.

“Abbiamo attivato tutte le procedure per chiedere la riapertura formale delle sale slot inviando anche al ministero della Salute il protocollo approvato dai gestori. Per il settore la situazione è drammatica. Dopo quasi 300 giorni di chiusura e una perdita di gettito per l’Erario di oltre 5 miliardi di euro all’anno, circa 50mila lavoratori rischiano di finire in mezzo a una strada assieme alle proprie famiglie”.