E’ quanto ha dichiarato il giornalista Cersare Lanza intervenuto oggi al convegno ‘I danni del proibizionismo in Italia– Il pericolo di uccidere il Gioco Lecito’.

“Lo Stato ha due anime: da una parte fa un sacco di danni per dare regole e farle rispettare, dall’altra mette tasse”. “Il rischio che il proibizionismo dichiarato e mascherato faccia un sacco di danni, senza contare il rischio di calcellare decine di migliaia di posti di lavoro. Il proibizionismo è stupido e apre la strada all’illegalità. Noi in Italia siamo capaci di disciplinare esanzionare? Io credo di no. E nel settore questa incapacità è molto evidente”, ha detto il giornalista Cesare Lanza.