Riportiamo di seguito l’interrogazione, riguardante il Casinò di Saint Vincent, presentata in consiglio regionale della Valle d’Aosta dai consiglieri della Lega, Stefano Aggravi e Nicoletta Spelgatti.

“Ricordato che l’Assemblea dei soci della Casino de la Vallée ha nominato nel luglio scorso, nel corso della seduta in cui è stato tra l’altro approvato il bilancio di esercizio 2020, un nuovo Amministratore Unico della società; ricordato che ad oggi è tutt’ora in essere la procedura di concordato preventivo omologato per la società Casino de la Vallée; i sottoscritti consiglieri regionali interrogano l’Assessore competente per sapere: se corrisponde al vero che siano state effettuate assunzioni in seno all’organico della società e, in caso positivo, per quali figure, con che modalità e per quali motivazioni; se corrisponde al vero che siano in corso di espletamento procedure di licenziamento che coinvolgono lavoratori in forza alla società e, in caso positivo, per quali motivazioni e se tali procedure hanno o potranno dare corso a potenziali contenziosi con i soggetti coinvolti”.

L’interrogazione è stata inserita all’ordine del giorno del prossimo consiglio regionale, che si terrà il 26 e 27 gennaio 2022.