Un protocollo d’intesa per contrastare il gioco d’azzardo è stato sottoscritto dai sindaci di Aversa (CE), Alfonso Golia e Casal di Principe (CE), Renato Natale con un gruppo di associazioni, di cui è capofila il Comitato don Peppe Diana.

Il primo obiettivo dell’intesa raggiunta tra i due comuni e le associazioni, è quella di costituire un tavolo di promozione, coordinamento e monitoraggio degli interventi di prevenzione e contrasto al gioco d’azzardo. Un tavolo che si impegnerà a varare Piani locali di contrasto, a partire dalla elaborazione di regolamenti che disciplinino gli orari del gioco pubblico.

Saranno poi studiate azioni di prevenzione, con particolare riferimento alle fasce più vulnerabili della popolazione, quali studenti, giovani ed anziani, presso scuole medie superiori, centri di aggregazione, parrocchie, associazioni e movimenti. Saranno inoltre promossi corsi di formazione sull’azzardo e sulle problematiche ad esso connesse con gli esercenti di pubblici esercizi, anche con il coinvolgimento di associazioni di categoria. Infine verrò promosso il marchio “no slot” al fine di individuare gli esercenti he aderiranno alle azioni di prevenzione e contrasto dell’azzardo. Lo riporta Repubblica.it.