Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Il Consiglio di Amministrazione di Snaitech S.p.A., riunitosi in data odierna a Milano, ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2017 del Gruppo, che riporta ricavi per 437,7 milioni di euro, un EBITDA pari a 55,7 milioni di euro, un EBIT di 27 milioni ed un Risultato Netto positivo per 2 milioni di euroUtile netto di € 2 milioni; EBITDA a € 55,7 milioni; Posizione Finanziaria Netta di € 431,5 milioni, in miglioramento di circa 50 milioni rispetto al 31 dicembre 2016.Il business del Gruppo Snaitech nel primo semestre 2017 è stato caratterizzato da:
• raccolta complessiva pari a 5.222 milioni di euro, con dinamiche particolarmente positive registrate nel settore online, sia nel comparto delle scommesse online (+33,6%) sia in quello dei giochi online (+24,7%);
• integrazione con il Gruppo Cogemat completata con successo con il raggiungimento di importanti miglioramenti ed efficienze operative per il Gruppo Snaitech;
• prosecuzione del processo di outsourcing dei negozi SNAI Rete Italia (“SRI”);
• avvio della procedura di riduzione del personale;
• acquisto di ulteriori 100 diritti VLT.

Nel primo semestre 2017 la raccolta complessiva del Gruppo è stata pari a 5,2 miliardi di euro, in flessione del 2,5% rispetto ai 5,4 miliardi di euro raggiunti nel pari periodo 2016.

Le scommesse in agenzia

La rete di accettazione scommesse sportive di Snaitech si caratterizza per la diffusione capillare sul territorio italiano ed è composta da 1.601 punti gioco attivi (694 negozi e 907 corner).
Snaitech si conferma leader di mercato del Betting Fisico con una quota di mercato complessiva del 19,1%. In particolare, Snaitech ha una market share del 17,4% nelle Scommesse Sportive, del 38,7% nel segmento dei giochi a base Ippica e del 17,6% nelle Scommesse su Eventi Virtuali.
Nel comparto delle scommesse sportive la raccolta totale del Gruppo sul canale fisico nel primo semestre del 2017 ha registrato una crescita del 2,8% passando da 375 milioni di euro nel 2016 a 386 milioni di euro nel 2017, incremento dovuto al maggiore livello di payout ed alle attività di ottimizzazione della rete e di prodotto.
I primi sei mesi del 2017 hanno registrato un payout (entità percentuale delle vincite pagate agli scommettitori rispetto al movimento di gioco raccolto) sulle scommesse sportive, pari all’ 85,1% rispetto all’ 82,1% dell’analogo periodo del 2016.
Calano rispetto al 2016 le scommesse a base ippica (98 milioni di euro, -14,3% rispetto al 2016) e quelle sugli eventi virtuali (128 milioni di euro, -15,4% rispetto al 2016).

Business Gaming Machine
Nel comparto delle Gaming Machine, Snaitech è il secondo più importante operatore di mercato con una market share del 14,6%. Il Gruppo, al 30 giugno 2017, ha in carico 58.491 nulla osta di esercizio AWP, ubicati in circa 14.568 esercizi sul territorio, ed è titolare di 10.378 diritti per l’esercizio della raccolta mediante VLT, di cui 10.026 installate in 1.255
locali.
I volumi di raccolta del Gruppo nel comparto delle Gaming Machine sono complessivamente in calo rispetto a quelli dell’anno precedente, passando da 3.800 milioni di euro a 3.577 milioni di euro (-5,9%). Tale risultato è da imputarsi principalmente all’inasprimento delle normative territoriali sulle distanze e sugli orari e per le AWP all’abbassamento del
livello minimo di payout da 74% a 70% avvenuto nel corso del 2016. In dettaglio, le VLT nel primo semestre hanno raccolto 1.752 milioni di euro (-1,8% rispetto al 2016) e le AWP 1.825 milioni di euro (-9,5% rispetto al 2016).

Business Online
Il Gruppo, nel segmento Online, rappresentato da Scommesse e Games (Bingo, giochi di carte in modalità Torneo e Cash, giochi da Casinò e Slot Online), ha raccolto nel corso dei primi sei mesi del 2017, 760 milioni di euro contro i 599 milioni di euro del 2016 (+27,0%). La crescita della raccolta, sia nel comparto delle Scommesse (+33,6%) sia in quello
dei Games (+24,7%), è prevalentemente riconducibile all’ampliamento della gamma dei prodotti offerti e all’attività di cross-selling sul canale fisico.
La quota di mercato su questo segmento, pur in presenza di una crescente pressione competitiva, è pari al 6,1%.
Nel primo semestre del 2017 le Scommesse Online hanno registrato un payout pari all’ 88,5% rispetto all’86,6% del pari periodo 2016.

 

Commenta su Facebook