L’industria globale dei fornitori di giochi ha generato un impatto economico totale di $ 55,8 miliardi, garantito più di 202.000 posti di lavoroi, inclusi 61.700 dipendenti diretti, e sostenuto un totale di $ 14,1 miliardi di salari e stipendi nel 2018. E’ quanto rivela il report completo pubblicatodall’Associazione di Produttori di attrezzature da gioco (AGEM).

Guidato da grandi compagnie di slot, il rapporto rivela un impatto totale di $ 55,8 miliardi, un impatto diretto di $ 20,7 miliardi, 61.700 impiegati diretti e una retribuzione media annua diretta di $ 91,240

Il rapporto intitolato “Impact Analysis: Global Gaming Supplier Industry” è il risultato di uno studio indipendente commissionato da AGEM. Il rapporto rappresenta un aggiornamento e una revisione dello stato dell’industria dei fornitori di giochi che analizza le dimensioni e l’ambito di questo settore guidato dalla tecnologiasu  tutti i mercati di gioco regolamentati nel mondo.

Con 175 aziende associate con sede in 23 paesi, AGEM conta tra i suoi membri le maggiori società di slot machine del mondo tra cui AGS, Ainsworth Game Technology, Aristocrat Technologies, Everi, International Game Technology PLC (IGT), Konami Gaming, Merkur Gaming, NOVOMATIC Group , Scientific Games and Sega Sammy Creation. L’associazione AGEM comprende anche società attive nelle lotterie, sistemi, giochi da tavolo, online / interattivi, scommesse sportive, app mobile, sviluppo di giochi, componenti di macchine e prodotti e servizi di supporto per l’industria del gioco.

Aspetti salienti del rapporto:

Compresi gli impatti diretti ($ 20,7 miliardi), indiretti ($ 15,9 miliardi) e indotti ($ 19,2 miliardi), il segmento dei fornitori di giochi globali ha generato un totale di $ 55,8 miliardi di entrate nel 2018.
Il segmento dei fornitori di giochi globali sostiene un totale di circa $ 14,1 miliardi di stipendi e salari annuali corrisposti a 61.715 dipendenti diretti, 54,856 indiretti e 85,869 per un totale di circa 202.440 lavoratori. Negli ultimi 5 anni, l’occupazione diretta è passata da 50.594 a 61.715, con un aumento del 22%.
La retribuzione media per dipendente nel settore ha raggiunto circa $ 91.240 nel 2018 .

“Questo rapporto riflette accuratamente un settore dinamico che si concentra sull’innovazione per i mercati del gioco in tutto il mondo”, ha dichiarato Marcus Prater, direttore esecutivo di AGEM. “In sintesi, il rapporto dipinge un quadro di un’industria del gioco globale sana in cui i casinò commerciali stanno sfruttando tecnologie avanzate e contenuti di gioco per far crescere la propria attività fornendo ai propri clienti nuove ed entusiasmanti forme di divertimento.”

Studio dell’impatto economico

Tra le aziende associate a AGEM è emerso che :
Nessuno degli intervistati prevede di diminuire i livelli di organico nei prossimi 12 mesi, con quasi la metà degli intervistati (46%) che prevede di aumentare il personale.
La stragrande maggioranza degli intervistati (92%) prevede che la domanda per i propri prodotti e servizi migliorerà nei prossimi 12 mesi.
Quasi i tre quinti degli intervistati (58%) si aspetta che le condizioni economiche migliorino nei prossimi 12 mesi.