Internet Point usato per la raccolta illegale di scommesse sportive. E’ quanto scoperto durante i controlli effettuati dagli agenti della squadra della Divisione polizia amministrativa e sociale della Questura di Palermo.

Gli agenti hanno sequestrato tre postazioni pc con relativa stampante termica a disposizione dei clienti per effettuare le scommesse, 6 televisori dove venivano trasmessi gli eventi sportivi e un box in uso ai gestori con all’interno altre tre postazioni pc e relative stampanti termiche. Al titolare è stata contestata una sanzione di circa 6.500 euro.