MGA Games continua la sua espansione in Portogallo dopo aver firmato un accordo con Caravel Entertainment per offrire il suo catalogo di produzioni premium nel nuovo casinò online Moosh.

I prodotti localizzati di MGA Games saranno presto disponibili in Moosh.pt e i clienti dell’operatore saranno in grado di accedere a giochi di slot di successo come la serie Portuguese Celebrities con personaggi di livello mondiale come Paolo Futre, Chef Chakall, Diego Miranda, Carolina Mendes, Ana Catharina, Fanny Rodrigues, Teresa Guilherme, tra gli altri.

Entrambe le società hanno deciso di unire le forze per aumentare la loro influenza nel mercato portoghese di grande potenziale. Secondo l’ultimo rapporto del Portuguese Gaming Regulation and Inspection Service (SRIJ), il gioco d’azzardo online in Portogallo ha registrato una crescita dell’8,6% durante il terzo trimestre del 2022 e le slot online hanno concentrato l’80% del volume di entrate generate dai giochi da casinò, il che dimostra la grande capacità di sfruttamento che questo tipo di contenuti continua ad avere.

Da quando Caravel Entertainment ha ottenuto la licenza nel novembre 2019 per operare nel Paese, la sua piattaforma Moosh.pt è diventata una delle preferite dei giocatori portoghesi. Il marchio ha sempre avuto un obiettivo chiaro: “creare uno spazio innovativo, sicuro e affidabile per gli appassionati di scommesse sportive e casinò online”.

Javier Lanfranchi, Sales Director di MGA Games, ah dichiarato: “Siamo molto lieti che Moosh stia scommettendo su di noi per raggiungere i suoi obiettivi nel mercato portoghese. Siamo sicuri che le nostre celebrità portoghesi e il nostro ampio e variegato catalogo di slot impressioneranno i tuoi giocatori. Inoltre, i nostri contenuti sono sviluppati con la migliore tecnologia e sono un prodotto ideale per il canale mobile – preferito dagli utenti del casinò – grazie al sistema Triple Vista e al download sequenziale“.

Articolo precedenteNapoleon Games entra nel Gruppo di Esperti EGBA sulla sicurezza informatica
Articolo successivoIESF World Esports Championships torna con un numero record di atleti provenienti da 120 paesi