Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Economico–Finanziaria della Guardia di Finanza di Cagliari, hanno controllato un soggetto economico del capoluogo operante nel settore dei giochi.

L’azione dei Finanzieri è stata orientata alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti.

In particolare, le operazioni di controllo, effettuate anche mediante l’ausilio dei dati provenienti dai concessionari di rete autorizzati dall’A.A.M.S., hanno consentito di far emergere l’omessa contabilizzazione e dichiarazione di una parte dei proventi percepiti per la raccolta delle giocate memorizzate nelle slot machines.

Tali proventi, unitamente alla indebita deduzione di costi non documentati, hanno consentito ai Finanzieri di ricostruire, per l’annualità 2016 sottoposta a controllo, una base imponibile sottratta a tassazione di 148.709 euro con una evasione I.V.A. di 10.355 euro.

Commenta su Facebook