Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il Gip presso il Tribunale di Bologna ha archiviato la posizione dell’amministratore delegato di un noto concessionario autorizzato alla raccolta a distanza. L’inchiesta era stata avviata in territorio di Belluno nel 2012, ma il fascicolo relativo alla posizione dell’amministratore del concessionario era stato trasferito a Bologna per ragioni di competenza territoriale.

L’indagine era stata intrapresa per via di una serie di attività che i PVR svolgevano e che la Procura aveva ritenuto incompatibili con le funzioni dei PDC PVR.

Ne sono seguiti diversi processi dinanzi al Tribunale di Belluno, di cui si è’ occupato l’avv.Marco Ripamonti, conclusi con pronunce assolutorie, l’ultima dell’8 febbraio 2017.

Viene reso ora noto che anche la posizione dell’amministratore delegato del concessionario, sempre difeso dall’avv.Marco Ripamonti, e’ stata archiviata dal Gip del Tribunale di Bologna.

Commenta su Facebook