Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Dopo circa 16 anni di cui quasi 9 passati alla Direzione della Agenzia è arrivato il momento dei saluti. Sono stati anni intensi e stimolanti durante i quali ho avuto modo di conoscere meglio ed apprezzare a fondo un’organizzazione eccezionale fatta di donne e uomini aperti al futuro, al rinnovamento, al colloquio con i cittadini, le imprese e le altre amministrazioni nazionali ed internazionali.

In questi anni sono cambiati il mondo, le tecnologie e anche l’Agenzia, non solo perché ha acquisito le nuove competenze del settore dei giochi e tabacchi, ma soprattutto per il modo in cui sono state gestite le numerose ed importanti novità normative che hanno interessato ogni settore di competenza dell’Agenzia che ha saputo proporre e rispondere con una serie di semplificazioni che hanno riscosso l’aperto apprezzamento di numerosissimi operatori economici e associazioni di categoria. Assieme al potenziamento delle applicazioni informatiche e delle semplificazioni è stato dato nuovo vigore al settore dell’antifrode che ha sviluppato innovative tecniche di analisi dei flussi e di indagine particolarmente apprezzate da numerose Procure della Repubblica nonché dalla Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo. Anche i più recenti report della Banca Mondiale e del World Economic Forum hanno riconosciuto i progressi fatti dall’Agenzia attribuendo alle dogane italiane un posizionamento di eccellenza nei ranking internazionali.

Le professionalità e le capacità dell’Agenzia sono state messe poi al servizio dell’Unione Europea e degli altri Paesi attraverso i numerosi gemellaggi 2 che negli anni ci sono stati affidati, a seguito di rigorose procedure di selezione, per aiutare lo sviluppo delle amministrazioni doganali di numerosi Paesi ed in particolare di quelli dell’Area balcanica. Anche nel difficile mondo dei giochi l’Agenzia ha cercato di trovare un punto di equilibrio favorendo modelli di gioco responsabili, sicuri ed equilibrati. Nondimeno nel settore dei tabacchi, l’Agenzia ha operato un generale riammodernamento del sistema di tassazione. Tutto ciò è stato possibile soprattutto perché ho potuto contare su di Voi, cari colleghe e colleghi, che con impegno e professionalità avete contribuito in maniera determinante a quanto realizzato dall’Agenzia in questi anni. Nell’augurarvi di proseguire con successo questo cammino, al quale mi sono unito durante la mia esperienza professionale, mi congedo da tutti Voi con un sentito ringraziamento e un forte abbraccio.

Giuseppe Peleggi

Commenta su Facebook