“La manifestazione si conferma ogni anno sempre più di successo. Ha acquisito il format degli eventi più evoluti e la partecipazione è molto forte. In questo momento nel settore del gioco si parla molto della possibilità del riordino, annunciata dal governo precedente, e di conseguenza anche delle gare e dei tempi entro cui queste si faranno. Altri due temi fondamentali sono gli esports e il metaverso, che rappresentano il nuovo che avanza, anche se in questi ambiti di nuovo ormai non c’è più molto. Oggi speriamo che la presenza di chi si è impegnato in prima linea nel riordino e in questa emancipazione dai pregiudizi possa continuare la sua opera e arrivare a segno. Gli operatori attendono e sono nella situazione in cui hanno bisogno assolutamente di certezze, non si può più restare nell’incerto a questi livelli”. Lo ha detto l’avvocato Stefano Sbordoni (nella foto), intervistato da Jamma a SiGMA Malta 2022.

Articolo precedenteCampione in campo, fuoriclasse nella vita: Javier Zanetti racconta Roberto Baggio nella mini-serie “I Fantastici 10”
Articolo successivoNocera Umbra (PG), “Borghi Sicuri”: verifiche anche su rispetto normativa slot