La Hellenic Gaming Commission (HGC) compila e rivede periodicamente un elenco di fornitori di giochi privi di licenza greca (Blacklist), che forniscono giochi attraverso Internet o con un altro metodo di gioco a distanza, che pubblica sul suo sito web. Questa pubblicazione è una divulgazione e una prova sufficienti al fine di avviare tutte le procedure per l’imposizione di qualsiasi tipo di sanzioni previste da ciascun organismo competente.

Nel caso di fornitori senza licenza di gioco online, i nomi di dominio e/o gli indirizzi dei protocolli Internet dei siti Web sono inseriti nella lista nera, indipendentemente dalle sanzioni amministrative imposte. L’elenco indica, se disponibili, le persone che forniscono servizi di gioco senza licenza e/o i rappresentanti legali, i dirigenti, i membri del consiglio di amministrazione, i loro partner e azionisti, nonché qualsiasi violazione riscontrata e sanzione imposta.

Tutti i registrati nell’elenco non possono essere autorizzati o in alcun modo a partecipare a un fornitore di servizi di gioco con licenza in Grecia.

Lo scorso primo settembre la HGC ha ampliato la sua vasta lista nera di operatori di gioco d’azzardo online illegali con l’aggiunta di 509 nuovi domini.

Articolo precedenteIESF: Tutto quello che c’è da sapere sugli Esport
Articolo successivoCIRSA chiude il primo semestre 2022 con i ricavi a +62%. In Italia punta al mercato del gioco online