L’ente per gli standard, il Betting and Gaming Council – che rappresenta i negozi di scommesse, i casinò e il settore del gioco online nel Regno Unito – ha annunciato il proprio “Plan For Jobs” che definisce come l’industria regolamentata prevede di sostenere la ripresa post-Covid del Governo investendo nei giovani di tutto il paese e fornendo loro le competenze necessarie per una carriera nel settore.

L’iniziativa, a sostegno del “Plan For Jobs” del governo, arriva mentre le aziende tecnologiche britanniche leader a livello mondiale che gestiscono scommesse, giochi e bingo online continuano a far crescere il loro impiego nel Regno Unito.

Secondo il piano BGC, i suoi membri hanno promesso di creare un totale di 5.000 posti di apprendistato per i giovani che desiderano lavorare nel settore da qui al 2025.

Gli operatori regolamentati stanno inoltre aderendo al programma “Kick Start” del governo per offrire opportunità di lavoro ai giovani dai 16 ai 24 anni su Universal Credit, oltre a lanciare programmi di reclutamento per laureati, offrendo percorsi di carriera per i giovani direttamente dall’università.

L’annuncio arriva mentre il governo si prepara a pubblicare un Libro bianco sulla revisione del gioco d’azzardo che sta portando avanti dallo scorso dicembre.

Questo impegno dell’industria segue un rapporto all’inizio di quest’anno di EY che ha mostrato che i membri di BGC supportano 119.000 posti di lavoro, impiegando direttamente 61.000 persone e altri 58.000 nella catena di approvvigionamento. Quasi un quinto degli occupati nel settore ha meno di 25 anni, mentre più della metà ha meno di 35 anni.

Hanno anche generato £ 4,5 miliardi per il Tesoro in tasse e hanno contribuito £ 7,7 miliardi in valore aggiunto lordo all’economia del Regno Unito nel 2019.

Michael Dugher (nella foto), amministratore delegato della BGC, ha affermato che il “Plan For Jobs” ha mostrato che l’industria regolamentata è pronta ad andare ancora oltre per aiutare a sostenere la ripresa dell’economia britannica dal Covid.

Ha detto: “Mentre il Regno Unito emerge dalla pandemia, creare buoni posti di lavoro e formazione per i giovani sarà più importante che mai. Il Piano per l’occupazione del governo è una fantastica opportunità per creare più apprendistati e tirocini, affrontare la disoccupazione, aumentare la produttività e supportare le imprese britanniche all’estero attraverso ‘Global Britain’. I soli membri di BGC supportano già quasi 120.000 posti di lavoro nella tecnologia leader a livello mondiale attraverso giochi online e bingo, nell’ospitalità, nel turismo e nell’intrattenimento attraverso i casinò e attraverso i nostri lavoratori di strada nei moderni negozi di scommesse. Il nostro settore è pronto a svolgere un ruolo chiave nella ripresa nazionale. Tra oggi e il 2025, ci impegniamo a offrire altri 5.000 posti di apprendistato, opportunità cruciali per i giovani per fare il primo passo nella scala della carriera. I giovani sono stati i più colpiti dalla pandemia: questo impegno è un passo importante per consentire loro di far parte di una più ampia ripresa. Il futuro rimane molto incerto e l’impatto della pandemia si farà sentire ancora per molto tempo. I membri del Betting and Gaming Council sono pronti a fare la loro parte dando ai giovani – il futuro del nostro Paese – le competenze e le opportunità di cui hanno bisogno per prosperare”.