FIEGL Confesercenti, a nome degli esercenti del gioco legale, accoglie positivamente la notizia relativa alla proposta di nomina dell’Avv. Federico Freni (nella foto) a Sottosegretario all’Economia.

“Auspichiamo di portare avanti con il sottosegretario Freni, a cui vanno i nostri auguri di buon lavoro, uno scambio costruttivo all’insegna del dialogo e dell’ascolto reciproco in un momento ancora delicato”, afferma il Presidente Stefano Papalia.

“Sono solo tre mesi che i punti vendita di gioco legale hanno potuto riavviare le proprie attività, dopo oltre 300 giorni di chiusura e di totale assenza di entrate; adesso ci aspettiamo continuità da parte dello Stato ed un sostegno concreto sia in termini di ristori economici dignitosi, che per quanto concerne la spinosa questione del rapporto tra i nostri esercenti e gli istituti di credito. Per garantire la sopravvivenza degli oltre 62 mila esercizi generalisti e specializzati e per tutelare il posto di lavoro di più di 100 mila occupati diretti e indiretti, è fondamentale riprendere le interlocuzioni, anche in vista della riforma del settore, da tempo paventata ma mai concretizzata, che possa finalmente far acquisire agli operatori di gioco la dignità che spetta loro, quale presidio di legalità sul territorio”.