regno unito inghilterra

Domani il Parlamento discuterà un disegno di legge che potrebbe aprire la strada a significative riduzioni delle tariffe per la filiera dell’industria del divertimento.

La legge sulla squalifica per rating e amministratori è stata annunciata insieme a un nuovo fondo di sgravio delle tariffe aziendali da 1,5 miliardi di sterline per supportare i settori che hanno sofferto di più al di fuori di quelli che hanno già ricevuto supporto. Bacta apprende che il fondo di 1,5 miliardi di sterline sarà assegnato ai consigli e le domande di sostegno si apriranno una volta approvata questa legislazione, che riforma i ricorsi per lo sgravio delle tariffe aziendali.

Bacta sta esortando i parlamentari a cogliere l’opportunità durante il dibattito in seconda lettura per chiedere conferma ai ministri che la catena di approvvigionamento del settore delle macchine da divertimento sarà ammessa a questo nuovo fondo.

“Il sostegno del governo attraverso il programma di congedo, lo sgravio delle tariffe per il tempo libero e l’ospitalità al dettaglio e le sovvenzioni è stato molto gradito durante la pandemia. I nostri membri focalizzati sui clienti hanno beneficiato di tale supporto che ha fornito l’ancora di salvezza che ha visto la maggior parte di loro riaprire a maggio. Malconci e contusi, ma ancora in grado di commerciare”, afferma John White, CEO di bacta.

“Tuttavia, la catena di fornitura delle macchine da divertimento, che comprende i produttori e i distributori di tutti i tipi di apparecchiature per il divertimento, nonché le aziende che noleggiano jukebox, tavoli da biliardo e fruit machines a pub e club, non era ammessa al fondo per il ‘Covid-19 retail, leisure and hospitality fund’. Alcuni sono falliti quando la loro attività è evaporata di pari passo con i clienti nel settore del tempo libero e dell’ospitalità”.

Bacta ha informato i parlamentari che la catena di fornitura delle macchine da divertimento contribuisce annualmente all’economia del Regno Unito con 2 miliardi di sterline e impiega 34.000 persone.

“Le tasse sono state una delle spese più grandi per la catena di approvvigionamento, che spesso fornisce l’olio finanziario affinché l’intero settore funzioni attraverso il credito commerciale. Le riserve finanziarie normalmente lì per fornire quel supporto per i clienti sono andate, quindi l’aiuto, comunque fornito, è essenziale. Stimola inoltre gli investimenti”, aggiunge White.

“Speriamo che il disegno di legge possa essere approvato il più rapidamente possibile. È fondamentale che la catena di approvvigionamento sia inclusa in questo. Una chiara comunicazione da parte del governo che attesta l’idoneità dei fornitori garantirà il supporto per un comparto importante. La catena di approvvigionamento dell’industria delle macchine da divertimento ha avuto più di un anno di poca o nessuna attività e ha urgente bisogno di avere disponibili questi soldi”, conclude.