Annunciato nei giorni scorsi si è tenuto oggi l’incontro tra i vertici dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e i rappresentanti delle associazioni degli operatori del gioco

All’incontro hanno preso parte le associazioni che nei giorni hanno sottoscritto il manifesto congiunto da presentare alle istituzioni: Sapar, ACADI, As.tro, Acmi, Sistema Gioco Italia, Federazione Confesercenti Amusement e Federazione Italiana esercenti gioco legale di Confesercenti.

Per l’Amministrazione dei Monopoli di Stato il direttore Marcello Minenna, Antonio Giuliani della Direzione Apparecchi da Intrattenimento, Davide Diamare dell’Ufficio Scommesse -Bingo e Elisabetta Poso dell’Ufficio Online.

Nei giorni scorsi le associazioni hanno incontrato esponenti del Governo con lo scopo di avviare una attività interlocutoria sulla possibile riapertura delle attività.

Le associazioni hanno sollecitato la riapertura delle attività attraverso le soluzioni organizzative e le misure di prevenzione di sanitaria, messe a punto per consentire la ripresa delle attività di raccolta di tutti i giochi pubblici, al pari dei negozi commerciali, scongiurando danni irreversibili alle aziende ed ai livelli occupazionali.
L’obiettivo, contribuendo all’ordine pubblico in un delicato segmento economico, è la tutela dei consumatori, la prevenzione della salute dei giocatori e la salvaguardia del gettito erariale stabilendo sin d’ora regole specifiche per la fruizione dei prodotti, anche differenti da quelle che oggi disciplinano l’attività.