Il Questore di Milano, Giuseppe Petronzi, nell’ambito dell’attività di prevenzione, controllo del territorio e monitoraggio dei locali pubblici svolta dalle forze dell’ordine per contrastare i fenomeni di criminalità, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S. ha sospeso per 7 giorni la licenza di un punto raccolta scommesse e installazione VLT sito a Milano.

Oggi, gli agenti del Commissariato Garibaldi Venezia hanno notificato al titolare dell’esercizio commerciale il provvedimento, scaturito a seguito di controlli eseguiti dai poliziotti che hanno permesso di appurare come negli ultimi mesi il locale venisse utilizzato come luogo abituale di aggregazione per soggetti gravati da precedenti penali e di polizia.

Inoltre, nei primi giorni di dicembre 2022, gli agenti hanno trovato all’interno del locale della sostanza stupefacente dietro un pannello del bagno unitamente a un bilancino di precisione, e nella stessa circostanza uno degli avventori presenti è stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish che nascondeva in una tasca dei pantaloni.

L’art. 100 del T.U.L.P.S. prevede che il Questore possa sospendere la licenza di un esercizio, anche di vicinato, nel quale siano avvenuti tumulti o gravi disordini o che sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose o che, comunque, costituisca un pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini.

Articolo precedenteUna delegazione VIP ha aperto una edizione EAG ‘piena di opportunità’
Articolo successivoScommesse sportive in agenzia: nel 2022 gli italiani hanno speso oltre 860 milioni di euro