Il numero di AWP nei pub tedeschi diminuirà probabilmente di almeno 15.000 unità entro il prossimo novembre come conseguenza delle nuove norme che regolamentano il settore, e le aziende corrono ai ripari. O almeno ci provano.

Secondo le stime degli addetti ai lavori nei pub tedeschi ci sarebbero almeno 85.000 apparecchi a vincita limitata. Sono circa 38.000 esercizi pubblici definiti secondari (ovvero non specializzati nella vendita di gioco), con uno o due apparecchi installati, mentre altre 15.000 ne avrebbero almeno tre. Sono questi ultimi che nell’arco di pochi mesi dovranno ridurre il numero di slot ad un massimo di due.

Questo vuol dire ridimensionare sensibilemnte un parco macchine stomato in circa 250.000 unità (erano circa solo un anno fa).

A fronte di questa situazione i produttori tedeschi stanno intensificando il marketing per cercare di catturare un numero maggiore di aziende. Gauselmann Group, ad esempio, ha organizzato una serie di eventi in tutto il territorio per commercializzare nuovi giochi.

Con lo slogan “Do More for Two”, Gauselmann tiene incontri con gli operatori attraverso le sue filiali locali per ottimizzare ciò che, in Germania, è chiamato il settore “ospitalità”, ovvero i bar e i pub.