Il Governo greco, attraverso il Mef, ha annunciato novità in materia di regolamentazione del gioco d’azzardo online.

Il Governo ha spiegato di aver avviato lo sviluppo di un quadro legislativo coerente ed efficace per il gioco d’azzardo online, un mercato che è rimasto praticamente non regolamentato dal 2011.

Si ricorda che il governo precedente si era impegnato a intervenire sulla questione entro la fine del 2018, ma non lo ha mai fatto.

Con questo intervento legislativo il Governo punta a :

  • Garantire una sana concorrenza tra i fornitori del mercato.
  • È garantito il coinvolgimento sicuro dei giocatori.
  • Attrarre investimenti.
  • Le entrate dello Stato greco sono aumentate attraverso il processo di concessione delle licenze e attraverso la razionalizzazione dell’operazione e della base imponibile di questo mercato.
  • La protezione dei giocatori viene rafforzata spostandoli da reti di gioco d’azzardo online illegali a reti legali e pienamente regolamentate.

In particolare, con le disposizioni contenute nel disegno di legge:

  • È in atto il processo di concessione di licenze aperte, in linea con il modello ampiamente accettato nel modello di ordinamento giuridico europeo.
  • Esistono – esclusivamente – due tipi di licenze di gioco d’azzardo online. Uno per “scommesse online” e uno per “altri giochi online” (casinò, poker e varianti). I giochi di entrambe le categorie possono anche essere giocati usando un generatore di numeri casuali.
  • La concessione è fissata a favore dello Stato greco per l’emissione di scommesse online a € 3.000.000 e per la concessione di licenze per altri giochi online a € 2.000.000. La licenza è valida per un periodo di 7 anni con possibilità di rinnovo allo stesso prezzo.
  • Sono stabilite rigorose condizioni legali e finanziarie a cui i fornitori di servizi di gioco d’azzardo online devono aderire durante tutto il processo di concessione delle licenze, nonché ostacoli alla partecipazione al processo di concessione delle licenze, al fine di salvaguardare gli interessi dei giocatori e garantire la condotta sicura di tutte le attività.
  • Il ruolo di supervisione del comitato di supervisione e controllo del gioco responsabile è rafforzato. Si prevede che il gioco d’azzardo online sarà effettuato esclusivamente attraverso sistemi collegati al sistema informativo di supervisione e controllo a cui il comitato di supervisione e controllo del gioco ha accesso.
  • Le regole per tassare sia i fornitori di servizi di gioco d’azzardo online sia i giocatori d’azzardo sono chiarite e razionalizzate.

In conclusione, questo intervento legislativo promuove, con trasparenza e razionalità, un quadro normativo moderno ed equo per il mercato del gioco d’azzardo online.

Il Governo greco ha dovuto formulare una modifica della legge dopo che il Consiglio di Stato (CoE) ha giudicato incostituzionali le norme che regolavano il gioco d’azzardo online. Così OPAP ha perso il diritto di raccogliere scommesse sportive online. OPAP è la concessionaria che gestisce le vlt in regime di monopolio.

 

Commenta su Facebook