Il Presidente e Amministratore delegato Philippine Amusement and Gaming Corporation (PAGCOR), Andrea Domingo (4 ° da sinistra), consegna l'assegno da 16,16 miliardi di dollari a Bureau of Treasury (BTr) Vice Tesoriere delle Filippine Gisela Lood. L'importo rappresenta il pagamento in contanti dei dividendi pagati da PAGCOR per l'anno 2018. Anche in foto ci sono (da sinistra) il Vice Presidente del Gruppo Finanza PAGCOR Recto Baltazar, Jr., il Direttore Rene Concordia, il Direttore Gabriel Claudio e BTr OIC Cash e Custodial Maureen Angelica Barandon.

Dopo aver sorpassato con il suo fatturato i 100 miliardi di peso flippino (PHP) nel 2018, la Philippine Amusement and Gaming Corporation (PAGCOR) ha fatto ancora una volta storia versando formalmente 16,1 miliardi di PHP (circa 300mln di Euro) di dividendi in contanti al Tesoro Nazionale il 14 maggio scorso.

L’ammontare, che è la più alta rimessa in contanti una tantum di PAGCOR, è quasi pari ai dividendi cumulati dalle agenzie statali, dal 2011 al 2017.

Il Presidente e Amministratore Delegato di PAGCOR, Andrea Domingo, ha spiegato che ogni anno PAGCOR rimette in contanti alle casse nazionali almeno il 50% dei guadagni annuali in contanti, azioni o dividendi dei punti di raccolta del gioco di proprietà al governo nazionale.

I dividendi in contanti, tuttavia, sono “solo la punta dell’iceberg quando si tratta delle rimesse dal reddito di PAGCOR al governo”, ha detto Domingo.

“Nel 2018, abbiamo registrato i nostri più alti ricavi nella storia, che ammontavano a 104 miliardi di PHP. Questa impresa ha permesso alla nostra agenzia di aumentare significativamente il nostro contributo alla costruzione della nazione del 42,52% “.

Le entrate nel 2018 del PAGCOR dalle attività di gioco sono aumentate significativamente del 18,34% da 57,33 miliardi di PHP.

I ricavi di 67.85 miliardi derivanti dalle attività di gioco provengono da giochi elettronici (24,79 miliardi), giochi da tavolo (11,79 miliardi) e operazioni di bingo (1,05 miliardi). Anche i proventi da casinò con licenza (24,11 miliardi) e operazioni di gioco offshore (6,11 miliardi) hanno contribuito in modo significativo alla crescita dei ricavi.

Commenta su Facebook