Nel corso della giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Dinami, unitamente ai Finanzieri del Gruppo della Guardia di Finanza di Vibo Valentia, hanno proceduto ad effettuare due controlli presso altrettanti esercizi pubblici.

I controlli sono stati organizzati per prevenire e contrastare il fenomeno della ludopatia, a tutela della comunità interessata.

I due controlli hanno consentito di accertare la totale assenza delle previste autorizzazioni ed in particolare del nulla osta per la messa in esercizio di quattro apparecchiature da intrattenimento del tipo “slot machine”.

Quattro slot machines sequestrate e circa 50.000 euro di sanzioni: questo è il bilancio complessivo dei controlli.

Commenta su Facebook