Nulla di fatto. La riunione che si sarebbe dovuta tenere oggi e che avrebbe riguardato le problematiche sulla certificazione e omolga degli apparecchi da intrattenimento senza vincita in denaro si terrà nei giorni a seguire.

Enti di omologa e operatori avrebbero dovuto sedersi ad un tavolo con il regolatore (Ufficio ADI dell’Agenzia Dogane e Monopoli) e i tecnici di Sogei. Presenti anche gli enti di certificazione accreditati. All’ordine del giorno le regole tecniche per la produzione e istallazione degli apparecchi. Era stata prevista anche al partecipazione del direttore Marcello Minenna. Dopo pochi minuti, per problemi organizzativi, la riunione è stata sconvocata.