(Jamma) Il Ministro britannico per la Cultura, Media e Sport Tracey Crouch ha espresso la sua sorpresa per la scelta della Associazione dei Bookmakers inglesi di boicottare l’incontro sui terminali a quota fissa (FOBT’S) alla Camera tra tutti i gruppi politici .

L’incontro è stato organizzato per discutere le attuali disposizioni normative previste dal governo del Regno Unito per le FOBT, oltre ad ulteriori piani per limitare la pubblicità televisiva sui servizi e i prodotti di gioco d’azzardo .

La revisione dopo che, a seguito di una indagine, gli apparecchi per le scommesse a quota fissa sono stati ritenuti rischiosi . Gli attivisti contro le FOBT’S hanno chiesto la riduzione delle giocate da un massimo di 100 sterline a due sterline.

Crouch ritiene che l’associazione abbia “perso un’occasione” per affermare le sue preoccupazioni circa le modifiche alla legislazione sul gioco d’azzardo. Le preoccupazioni sono state sostenute anche dalla Gambling Commission attraverso il direttore Sarah Harrison.

L’ABB ha risposto dicendo: “Non vediamo alcun motivo di partecipare quando il risultato della indagine è stato pre-determinato e opera più o meno come un tribunale illegale.

All Party Group è un club parlamentari anti-scommesse, finanziati da sale giochi e casinò per attaccare le sale scommesse.”

Commenta su Facebook