Smaltita la delusione dopo la sconfitta in campionato contro la Juventus, la Roma si rituffa in Europa per il terzo turno di Conference League. I giallorossi, primi a punteggio pieno, volano in Norvegia dove domani sfideranno il Bodo Glimt, secondo a due lunghezze dai capitolini. Gli uomini di Mourinho, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, partono nettamente favoriti a 1,70 contro il 4,50 dei gialloneri mentre il pareggio è offerto a 3,80. Per la Roma, quello di domani, è il secondo viaggio in assoluto in Norvegia: nell’unico precedente, esattamente 16 anni fa, la formazione capitolina si impose 2-1 sul Tromsoe nel girone di Europa League. La Roma, con 8 reti segnate in due partite, ha il miglior attacco del torneo: un Over, a 1,62, appare più probabile dell’Under, dato a 2,10. Un altro 2-1 giallorosso al Circolo Polare Artico, come nel 2005, si gioca a 8,25 mentre lo stesso risultato esatto ma in favore del Bodo Glimt pagherebbe 15 volte la posta. Si prospetta un gara particolarmente complessa e il tiro da lontano potrebbe diventare un’arma importante tanto che un gol da fuori area è dato a 2,50.

Mourinho probabilmente effettuerà un po’ di turnover in vista anche della sfida di domenica contro il Napoli ma chiunque scenderà in campo sogna un riscatto europeo per dimenticare lo stop all’Allianz Stadium. Tammy Abraham rimane il principale candidato sia per entrare nel tabellino dei marcatori, in quota a 2,25, sia per essere il primo marcatore del match, ipotesi offerta a 5,25. C’è poi Jordan Veretout che dopo l’errore dal dischetto di domenica scorsa vuole cancellare immediatamente quella macchia, lui che con la maglia della Roma era stato infallibile dagli undici metri: il francese a segno su rigore pagherebbe 5 volte la posta. I gialloneri del Bod Glimt, invece, si affidano a Amahl Pellegrino, sei gol e un assist in stagione, compresa una marcatura nella sfida contro lo Zorya in Conference League. L’ala sinistra norvegese che si ripete domani sera contro la Roma si gioca a 3,50.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.