A ormai poche settimane dalla decisione definitiva della giuria della rivista francese France Football, il Pallone d’oro 2019 tiene banco come grande evento di chiusura di questo anno calcistico. Dopo che l’anno scorso la vittoria di Luka Modric, secondo al campionato del mondo e vincitore della Champions League, aveva rotto il duopolio di dieci anni siglato Messi e Ronaldo, quest’anno il croato è fuori dai giochi in quella che è una corsa che include più di due calciatori. Senza un mondiale nel quale nessun giocatore si è imposto su tutti gli altri, quest’anno il premio del miglior calciatore sarà assegnato a chi avrà offerto il miglior rendimento al di là delle competizioni per le nazionali, con la Champions League a influire pesantemente.

Lionel Messi ha già vinto il premio The Best assegnato dalla FIFA e anche la scarpa d’oro, non appare dunque strano che sia uno dei grandi favoriti alla conquista del Pallone d’oro secondo le principali scommesse online sul calcio. La sua vittoria significherebbe la conquista del suo sesto pallone d’oro di sempre, un record assoluto che gli permetterebbe inoltre di scavalcare il suo eterno rivale, quel Cristiano Ronaldo anche lui a quota cinque e ultimamente lanciatissimo soprattutto con il suo Portogallo, con il quale ha vinto sia l’Europeo del 2016 sia la Nations League di quest’estate. La lotta tra l’argentino e il portoghese è la più stellare di sempre nel mondo del calcio, dato che stiamo parlando di due fenomeni di pari livello che si impongono su tutti ormai da oltre dieci anni e che hanno dato vita a una rivalità straordinaria e longeva. Il loro bellissimo dialogo durante la cerimonia dei sorteggi per la Champions League della UEFA rimarrà per sempre nella storia del calcio fuori dal terreno di gioco.

Tuttavia, i due grandi rivali non sono i soli candidati alla vittoria del prossimo Pallone d’oro. Va ricordato, infatti, che a trionfare nella scorsa Champions League è stato il Liverpool allenato da Jurgen Klopp. La squadra inglese, al di là dell’apporto mentale e tattico del grande tecnico tedesco, ha avuto come pilastri tre calciatori: il portiere Alisson, il difensore Van Dijk e l’attaccante Salah. Tutti e tre risultano dunque essere seri candidati alla vittoria del prestigioso trofeo individuale, seppur con diverse opzioni. Il portiere brasiliano, infatti, può vantare anche la conquista della Coppa America con il Brasile nella quale è stato uno dei grandi protagonisti. Il difensore olandese, invece, è stato impeccabile nei momenti più importanti di tutti, compresa la grande rimonta contro il Barcellona, nella quale ha annullato l’attacco dei catalani. Per quanto riguarda l’attaccante egiziano, invece, il suo apporto in zona goal e nella creazione di giocate offensive importanti è stato assoluto.

La lotta per il Pallone d’oro 2019 è cominciata, e mai come quest’anno il vincitore verrà fuori da una cerchia selvaggia e affamata di gloria.