ippica
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “Questo governo nato dopo una gestazione complessa e travagliata vede in prospettiva un’occasione unica di riunificazione e pacificazione del paese. Da nord a sud, rappresentata nello specifico dai due elettorati di riferimento delle forze politiche Lega Nord e M5S.

Sento di esprimere nel mio umile ruolo di gestore e ippico di lunga e variegata militanza, l’auspicio che anche all’interno del nostro settore possa attuarsi una pacificazione costruttiva. Tale da intraprendere un percorso virtuoso di riforma e sostegno di una filiera, quella dell’ippica italiana, di cui la Nazione può essere orgogliosa.

I recenti risultati a livello internazionale, infatti, nobilitano e testimoniano in maniera eloquente e indelebile come il settore allevatorio e professionale, nonostante le difficoltà crescenti, mantenga qualità e quantità. Tali da sostenere egregiamente risultati con continuità attraverso una filiera “verde” che merita il rispetto e la dovuta attenzione istituzionale. Che consente un indotto agricolo di decine di migliaia di addetti.

Al Presidente del Consiglio Conte, al neo Ministro dell’Agricoltura Centinaio ed al Governo tutto, da italiano, da imprenditore e padre, rivolgo gli auguri più fervidi di un lavoro svolto con amore e passione che possa riavvicinare i cittadini alla politica ed alle istituzioni democratiche del nostro amato Paese”.

Cosi in una nota il presidente di Ippodromi Partenopei Pier Luigi D’Angelo.
Commenta su Facebook