Il Consiglio regionale della Valle d’Aosta ha approvato con 21 voti favorevoli e 14 astensioni (Lega VdA e Pour l’Autonomie) il disegno di legge omnibus.

Il testo non contiene più l’articolo che allentava alcune restrizioni della legge regionale sulla ludopatia: la modifica è stata soppressa dopo il passaggio nelle Commissioni consiliari. “Ogni Commissione ha esaminato gli articoli di rispettiva competenza e, dove l’ha ritenuto necessario, ha apportato le modifiche del caso”, ha affermato durante il suo intervento il relatore della legge, Claudio Restano (VdA Unie).

Articolo precedenteOlanda. Riaprono le sale giochi: si entra con il test Covid-free
Articolo successivoDl Sostegni, audizione rappresentanti Conferenza Regioni: “Interventi per la ripresa, formuleremo ulteriori proposte”