A partire dal 29 novembre le imprese della Bassa Romagna che intendono rimuovere gli apparecchi dedicati al gioco d’azzardo potranno richiedere appositi contributi. La giunta dell’Unione ha infatti aderito a “Slot Free Er”, la campagna regionale di contrasto al gioco…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati