L’Assemblea degli iscritti di Potere al Popolo Valle d’Aosta, riunita martedì 25 febbraio 2020, ha deciso che non parteciperà alla competizione elettorale del 19 aprile per il rinnovo del Consiglio regionale.

Potere al Popolo si concentrerà «su una realtà più contenuta come la città di Aosta, proseguendo nel percorso alternativo che stiamo portando avanti da due anni a questa parte attraverso piccole azioni ma importanti, come quella contro la piaga del gioco d’azzardo e delle dipendenze, il diritto ai servizi socio-sanitari di prossimità e alla sanità pubblica, la difesa degli spazi collettivi nei quartieri periferici e la lotta alle privatizzazioni dei beni e dei servizi pubblici».