“I rappresentanti degli imprenditori del gioco d’azzardo vorrebbero che le condizioni cambiassero solo per il futuro. E quelli che hanno rispettato la legge in vigore? Possono tornare indietro! Vi immaginate se la legge Sirchia sul divieto di fumare in tutti i locali chiusi fosse stata applicata solo agli esercizi di nuova apertura? Chi consentiva di fumare sarebbe diventato proprietario di un circolo per fumatori e di fatto la legge non sarebbe servita a niente”. Lo ha detto – come riporta torinoggi.it – il consigliere regionale LUV in Piemonte, Marco Grimaldi (nella foto).