Facciamo la nostra parte adottando atteggiamenti responsabili“. È quanto ha chiesto, con un post su Twitter, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, parlando dell’emergenza coronavirus, che sta travolgendo tutta Italia. Ma, per limitare i contagi, sembrano non bastare le indicazioni che sono state date dal governo, che non sempre vengono rispettare dai cittadini.

In questa fase collaborare è fondamentale“, ha ribadito Sala e, per questo, i sindaci dei Comuni lombardi stanno lavorando insieme, per pensare “ad ulteriori restrizioni e ne stiamo discutendo con il Presidente Fontana“. Tra le possibili prossime restrizioni, che mirano a dare una stretta alla Penisola, anche la chiusura delle tabaccherie: “Stasera noi, come sindaci, chiudiamo anche i tabacchini. Ci spiace, ma a mali estremi, estremi rimedi”, ha detto il primo cittadino di Milano.